GAL

Il Gruppo di Azione Locale (GAL) Tradizione delle Terre Occitane è una società consortile a responsabilità limitata, mista pubblico – privata, che riunisce 26 soci rappresentativi del proprio territorio con l’obiettivo di coordinare l’attuazione del Piano di Sviluppo Locale (PSL), finanziato dall’Unione Europea, oltre che dalla Regione Piemonte e dallo Stato italiano.

Il GAL, operante dal 2002 in seguito alla fusione di due precedenti società nate nel 1997, in questa fase realizza il proprio PSL utilizzando le risorse della Misura 19 CLLD LEADER del Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020. Agisce sotto il controllo regionale attraverso l’emissione di bandi pubblici e la realizzazione di azioni a regia diretta, finalizzati allo sviluppo integrato e sostenibile dell’area montana.

Il Gruppo di Azione Locale sensibilizza e coinvolge gli enti locali e le imprese agricole, dell’artigianato, del turismo e del commercio durante tutta la programmazione secondo l’approccio “bottom up”, intercettando quindi “dal basso verso l’alto” i fabbisogni del territorio e indirizzando le diverse progettualità per un più efficace impiego delle risorse economiche e umane, nel rispetto dell’ambiente e del paesaggio.

L’area geografica di riferimento del GAL occupa la parte sud occidentale della Regione Piemonte; interamente inserita entro i confini amministrativi della Provincia di Cuneo, essa corrisponde al territorio delle Valli Stura, Grana, Maira, Varaita, Po, Bronda e Infernotto, per una superficie complessiva di 2.434,60 kmq.

Il GAL Tradizione delle Terre Occitane interessa una popolazione residente di 107.000 unità, mentre la popolazione eleggibile, che a seguito della necessaria “zonizzazione” beneficia del contributo, con esclusione di alcune modeste porzioni, ammonta in totale a 99.923 abitanti.

ENTI PUBBLICI SOCI DEL GAL

  • Unione Montana Valle Stura
  • Unione Montana Valle Grana
  • Unione Montana Valle Maira
  • Unione Montana Valle Varaita
  • Unione Montana dei comuni del Monviso
  • C.I.A.A. Cuneo
  • Comune di Bagnolo Piemonte
  • Comune di Barge
  • Comune di Borgo San Dalmazzo
  • Comune di Busca
  • Comune di Casteldelfino
  • Comune di Envie
  • Comune di Rifreddo
  • Comune di Verzuolo

SOCI PRIVATI DEL GAL

  • Federazione Provinciale Coldiretti Cuneo
  • Confartigianato – Associazione artigiani della provincia di Cuneo
  • Associazione commercianti Cuneo
  • Confcooperative Cuneo
  • Cassa di Risparmio di Saluzzo
  • Confederazione italiana agricoltori
  • Unione Provinciale Agricoltori
  • Lega cooperative
  • Chambra Economica Europenca des Pais d’Oc
  • Castello Rosso srl
  • Banca di Caraglio del cuneese e della Riviera dei fiori Credito cooperativo
  • Associazione commercianti ed esercenti di Saluzzo

Il Consiglio di Amministrazione del GAL è composto da:

Aurelio Blesio, Presidente

Gian Marco Pellegrino, Vicepresidente

Mario Dotto, Consigliere

Giorgio Verutti, Consigliere

Giacomo Lombardo, Consigliere

 

La struttura tecnica che opera nella sede del GAL comprende:

Maria Pianezzola, Direttore Tecnico

Patrizia Abello, Responsabile Amministrativo e Finanziario

Cristiana Oggero, Addetta al controllo

 

L’animazione territoriale è garantita nei 5 Sportelli localizzati nelle Valli Occitane, presso cui operano le Animatrici:

Elena Cuniberti – Unione Montana Valle Stura

Elisa Avagnina – Unione Montana Valle Grana

Giorgia Ubezzi – Unione Montana Valle Maira (Sportello c/o Espaci Occitan)

Cristina Carli  – Unione Montana Valle Varaita

Caterina Morello – Unione Montana dei Comuni del Monviso

 

L’area del GAL

PSR Europa
Gruppo Azione Locale Tradizione delle Terre Occitane s.c.ar.l.
Via Matteotti 40 - 12023 Caraglio (CN)
Tel e Fax: 0171 610325 | E-mail: info@terreoccitane.com | PEC: terreoccitane@multipec.it
Amministrazione trasparente
PIVA/C.F.: 02869690046